Lofoten

Photo tour “Capture the light”

Lofoten

Photo tour
“Capture the light”

Le Lofoten si presentano come una catena montuosa lunga 160km, con monti selvaggi e scoscesi che si ergono direttamente dal mare.

Le montagne sono formate da alcune delle rocce più antiche del nord Europa, hanno più di 3 miliardi di anni!

La trasformazione più importante del paesaggio è tuttavia avvenuta negli ultimi 2.5 milioni di anni ed è in particolare la glaciazione che ha dato forma ad esso.

Il ghiaccio ha scavato piccole valli arrotondate tra le cime dei monti e, nel ritirarsi, ha portato con sé grandi quantità di pietrame di ogni dimensione.

Le montagne sono circondate da pianure costiere che hanno avuto origine da una serie di fattori quali ghiaccio ed erosione marina.

Gli strati di roccia meno consistenti hanno permesso all’acqua di scavare fiordi che suddividono il paesaggio in una serie di isole.

Le cinque isole maggiori che formano questo arcipelago sono:  Austvågøy, Gimsøy, Vestvågøy, Flakstadøy, Moskenesøy, Værøy e Røst.

La pesca

La lavorazione del pesce, sopratutto del merluzzo, è la risorsa primaria per il commercio delle Lofoten, con grosse esportazioni verso l’Italia, la Spagna e il Portogallo.

La corrente del Golfo fa sì che la temperatura dell’acqua non scenda mai sotto i 5 gradi, favorendo le condizioni ideali per la riproduzione dei merluzzi.

Il merluzzo, sventrato e ripulito, viene appeso nelle Fiskehjell, strutture il legno a traliccio o a pergolato e fatto essiccare all’aria, trasformandosi in Tørrfisk (stoccafisso). Un’alternativa è invece quella che, una volta pulito, viene conservato sotto sale creando il Kippfissk (baccalà).

L’aurora boreale

A questa latitudine il sole è sempre basso, sopratutto nei mesi invernali, creando delle situazioni di luce dai colori incredibili.

Per tre settimane all’anno (circa da metà dicembre al 7 gennaio), il sole non nasce mai rimanendo sempre sotto all’orizzonte e regalando dei momenti in cui una lieve e magica luce del Nord illumina il paesaggio.

Le luci del nord sono fenomeni complessi e magnifici che si manifestano ai nostri occhi nelle Regioni Polari. Mentre i caldi raggi del sole volgono lontano per alcuni mesi all’anno nelle notti d’inverno, le luci del nord invece sono sempre là come un barlume di speranza e di ispirazione per quelle poche anime che possono permettere ai loro sensi di essere ammaliati dalle ondulazioni vertice di luci multicolore che si dispiegano in primo piano in un cielo di stelle luccicanti.

Le isole Lofoten sono situate sotto il circolo polare artico, in una posizione favorevolissima.

Con un pizzico di fortuna, potremo assistere allo spettacolo dell’Aurore Boreale che si può osservare durante le ore di buio.

In passato la maggior parte delle popolazioni artiche considerava le luce del nord come una entità vendicativa. Così, se i bambini non rientravano in casa per tempo sarebbero scese giù le luci del nord e si sarebbero prese le loro teste per giocarci a pallone.

Nel Nord della Norvegia si credeva che se non si faceva in tempo a far rientrare i bambini, i genitori potevano agitare un coltello affilato e cantare per tenere a bada le luci del Nord.

In molte culture circumpolari in passato si credeva che le luci del nord appartenessero al regno dei morti e che fischiare verso di queste fosse pericoloso. In questo ambito una delle più comuni superstizioni tra gli abitanti delle Regioni Artiche era che le luci del nord fiammeggianti e impetuose fossero anime di donne morte che danzavano in cielo.

Il nome scientifico delle luci del nord usato internazionalmente è Aurora Borealis. Oggi sappiamo che le luci del nord sono causate da eruzioni di massa solare che proiettano una gran quantità di elettroni e protoni (cioè il vento solare) e che trascinano i campi magnetici con loro attraverso lo spazio interplanetario. Infine essi colpiscono il campo magnetico terrestre producendo un ampio disturbo nella magnetosfera della Terra che rilascia enormi quantità di elettroni e protoni energetici che a loro volta colpiscono la parte più alta dell’Atmosfera polare e, nella collisione con i gas dell’Atmosfera, fanno apparire le luci del nord.

Queste sono un fenomeno naturale e frequente per quei pochi che vivono le notti artiche invernali.

Natura incontaminata

Le isole Lofoten sono delle terre poco abitate, e spostandosi pochi chilometri dalle aree residenziali è ancora possibile ammirare ciò che la natura ha creato e continua a creare ogni giorno.

Il nostro tour farà tappa in tutti questi luoghi poco conosciuti, ma fotograficamente perfetti per scatti di paesaggi mozzafiato

Villaggi fiabeschi

Nelle fiabe spesso si narra di città fatate, costruite a ridosso del mare, con le montagne che fanno da cornice. Nelle isole Lofoten le città hanno questo tocco di fiabesco: ogni casa, ogni strada, e ogni montagna sono incastonate in una cornice naturale che racchiude anni di storia e tradizione.

Programma

Il photo tour si terrà dal 12 al 19 Novembre 2019, e sarà organizzato secondo il seguente programma di viaggio:

Giorno 1

  • Partenza dall’Italia con destinazione aeroporto di Bodø (Norvegia)
  • Trasferimento ed imbarco dal porto Bodø al porto di Moskenes 
  • Presentazione con tutto il gruppo, seguito da un piccolo spuntino e partenza verso la nostra Rorbu situata a Hamnøy che ci accoglierà per tutta la durata del viaggio
  • Inizio sessione di scatto in base all’orario di arrivo

 

Giorno 2

Inizieremo il nostro tour nelle località più conosciute e più semplici da raggiungere (Reine, Hamnøy e Sakrisøy) e nella caratteristica contea di Moskenesøy.

Alba negli splendidi villaggi di Reine e Sakrisøy

  • Tramonto presso il tipico villaggio di Hamnøy
  • Notturna sempre presso questi tre caratteristici villaggi.                

Giorno 3

Il nostro tour prosegue verso nord tra spiagge e laghi dove osserveremo i fantastici riflessi delle montagne negli specchi d’acqua. 

  • Alba presso Skagsanden Beach 
  • Tramonto nella baia di Sakrisøy
  • Notturna nel lago di Storvatnet

Giorno 4

Ci spostiamo nell’area di Fredvang dove continueremo ad ammirare le spiagge selvagge delle isole Lofoten incorniciate da splendide montagne ed avremo modo di immortalare le coste frastagliate di Vareid

  • Alba presso Fredvang 
  • Tramonto presso Vareid
  • Notturna presso Kramvan           

Giorno 5

Continuiamo il nostro tour nelle caratteristiche spiagge di Myrland e Uttakleivveien, dove le  prominenti formazioni rocciose si incorniciano tra le montagne innevate . Non mancherà la tappa nella bellissima spiaggia di Haukland attraversata da un fiume che sfocia nel mare

  • Alba presso Myrland
  • Tramonto presso Haukland
  • Notturna presso Uttakleivveien

Giorno 6

Il sesto giorno proseguiamo alla scoperta delle coste Norvegesi focalizzandoci sui fari , fino ad arrivare a quello più importante di Eggum.

  • Alba presso Leknes
  • Tramonto presso Eggum
  • Notturna presso Unstad

Giorno 7

Nel nostro  ultimo giorno di phototour lasceremo le spiagge delle isole Lofoten, per visitare le caratteristiche cittadine di Svolvær e Henningsvaer.

Durante la notte concluderemo il tour nella caratteristica spiaggia di Skagsanden a Ramberg.

  • Alba presso Svolvæer
  • Tramonto presso Henningsvaer
  • Notturna presso Skagsanden 

Giorno 8

Partenza la mattina presso il porto di Moskenes  con destinazione Bodø, sede dell’aeroporto, e rientro in Italia.

Informazioni utili

Cosa portare

  • Reflex/mirrorless digitale
  • Lenti: sicuramente un grandangolo, meglio se luminoso per le notturne (f 2.8), un medio tele 70-200 per immortalare i dettagli di questo arcipelago Artico
  • Batterie extra: col freddo qualche batteria in più fa sempre bene
  • Cavalletto: indispensabile, sopratutto per immortalare l’Aurora Boreale
  • Telecomando di scatto remoto
  • Filtri fotografici (opzionale ma consigliato durante albe e tramonti) sopratutto un polarizzatore e un ND per le lunghe esposizioni
  • Torcia
  • Panno per pulire le lenti, anche più di uno (molto utili al nord)
  • Memory card di riserva

N.B.  Ai partecipanti sarà riservato un vantaggioso CODICE SCONTO sull’acquisto di prodotti NiSi Italia e Feisol Europe

Cosa indossare

Le Isole Lofoten hanno un’ clima imprevedibile, ogni mezz’ora cambia la situazione delle nuvole, della luce, del vento, per cui non più mancare un guscio impermeabile e scarponi impermeabili.

Il consiglio è di vestirvi con più strati , in modo che in base al meteo si possano eliminare o aggiungere strati.

Esempio: intimo termico, strato intermedio in lana o pile , un giubbotto e come ultimo strato un guscio anti vento e impermeabile , anche nelle gambe.

Calzetti e scarponi di ricambio sono consigliati.

Cosa è compreso nella quota d’iscrizone

  • Pernottamento nelle case tipiche con camere doppie o triple, servizi igienici  e trattamento di sola pensione
  • Noleggio auto della durata del tour con partenza e ritorno dall’aereoporto di Bodø,  è incluso il carburante per tutta la durata del tour
  • Traghetto A/R da Bodø a Moskenes
  • Docenti per tutto il viaggio 

Cosa non è compreso nella quota d’iscrizone

  • I voli  A/R per raggiungere l’aeroporto di Bodø.
  • Colazione, pranzo, cena.
  • Tutto quello non espressamente indicato ne “la quota comprende”
  • Il Supplemento per la camera singola

Numero di partecipanti

Per offrire la massima qualità , abbiamo imposto un limite massimo di 10 persone , cosi da poter avere un numero basso di partecipanti e seguire nel miglior dei modi ognuno di voi.

Il numero minimo per confermare il photo tour è di 6 persone. Qualora il numero non dovesse essere raggiunto  saranno restituiti le caparre precedentemente versate.

Documenti necessari e valuta del paese

  • Passaporto/carta di identità valida per l’espatrio
  • La valuta del paese è la Corona Norvegese. Sono accettate le carte di credito Visa / MasterCard (qualche problema per quanto riguarda l’American Express)
  • Tramite bancomat si possono prelevare Kroner in qualsiasi sportello

Pagamento

E’ possibile riservare il proprio posto pagando un acconto e saldando la restante parte entro 30 giorni prima della partenza (12/10/2019).

Il versamento sarà eseguibile tramite PostePay , PayPal o bonifico bancario.


Alcune foto delle Lofoten

Sponsor