Giulio
Cobianchi

Quando la natura diventa estrema aumenta in me lo spirito di avventura.

La mia storia

Il mio nome è Giulio Cobianchi e sono un fotografo di paesaggio e di avventura. Classe ’84, sono nato e cresciuto in Italia, vicino alle Dolomiti che considero la mia culla fotografica.

La mia grande passione è immortalare le avventure che vivo in mezzo alla natura. Amo gli ambienti estremi, sopratutto il grande Nord e trascorrere le notti tra ghiaccio e stelle è la cosa che mi piace di più.

La fotografia per me è avventura. Quando le condizioni ambientali diventano difficili e pericolose, lo spirito di avventura si alimenta dentro di me.

Fin da piccolo ho sempre avuto la fortuna di poter viaggiare con i miei genitori, sono sempre stato attratto dai posti selvaggi e non dalle grandi metropoli. A 6/7 anni mio padre mi prestava sempre la sua reflex analogica e io scattavo e scattavo come se fosse già una digitale. Senza sapere nulla di fotografia, mi impegnavo nell’ottenere la composizione che mi piaceva. Mi ricordo che l’unica cosa positiva del triste ritorno dalle vacanze, era portare i rullini a sviluppare dal fotografo. L’emozione nel rivedere i ricordi del viaggio era già allora fortissima.

Con il passare degli anni la passione per i viaggi difficili era cresciuta. Mi piaceva già pianificare, perdere ore e giorni interi davanti al computer ed organizzare tutto come più mi piaceva e sentire quell’entusiasmo che scorreva dentro di me fino a tenermi sveglio le ultime notti prima della partenza.

Adesso, dopo anni di esperienza, quella sensazione è rimasta identica e al ritorno da un viaggio, ho davvero bisogno di riposo perché la voglia di esplorare ogni angolo di quel posto, di vivere nuove avventure e portare a casa foto soddisfacenti, richiede tanta energia e poche ore di sonno.

Nel 2012 comprai la mia prima reflex e da quel giorno mi si aprì un nuovo mondo. Iniziai a studiare prima da autodidatta, su libri e video tutorials. Stavo giorni davanti al computer a fare prove su prove ed infine feci dei corsi specifici e approfonditi sulla fotografia e la post produzione. Dopo 3 anni di studi e prove decisi che era giunto il momento di post-produrre e pubblicare la mia prima foto.

Questa mia grande passione per la natura selvaggia, col passare del tempo mi ha portato in terre sempre più ostili, dove regna la natura.

Da allora sono stato in posti meravigliosi e il primo viaggio in queste terre, che io chiamo “ terre magiche”, fu in Scozia, poi a seguire Islanda, Lofoten, Lapponia svedese, poi ancora Lofoten e Islanda. Questa terre mi hanno preso completamente la mente e il cuore a tal punto che non riuscivo più a tornare alla mia routine quotidiana.

Nel 2018 io e mia moglie abbiamo iniziato a sentire il bisogno di allontanarci dagli ambienti caotici e dai ritmi frenetici. Fu cosi che decidemmo di seguire il cuore, ci trasferimmo insieme a nostro figlio di quasi un anno, in Norvegia, precisamente ad Ålesund. Dopo 8 mesi abbiamo realizzato il sogno di vivere nel vero senso della parola in mezzo alla natura selvaggia e attualmente viviamo alle isole Lofoten, un paradiso Artico.

Quì organizzo viaggi fotografici e workshop in giro per il mondo, ma principalmente in Scandinavia e alle Dolomiti. Insegno fotografia anche online tramite Skype, con corsi privati e di gruppo. Amo insegnare fotografia in mezzo alla natura, la mia più grande passione è vedere l’entusiasmo dei clienti quando vedono questi posti e riescono a immortalare quegli incredibili scenari che offrono.